Banca Popolare Di Bari

Banca Popolare di Bari è diventata S.p.A.: cosa cambia per azionisti e obbligazionisti subordinati

Si è tenuta il 30 giugno prossimo l’Assemblea Straordinaria della Banca Popolare di Bari che ha decretato la trasformazione dell’istituto di credito in società per azioni. Grazie ad una serie di incontri con i Commissari dell’Amministrazione straordinaria dell’istituto e con i vertici della banca, ai quali hanno partecipato Adiconsum nazionale e Adiconsum Puglia, si sono trovate delle soluzioni che permettessero agli azionisti e agli obbligazionisti della banca di salvaguardare i propri risparmi.

Ecco gli interventi individuati:

  • copertura integrale delle perdite e la ricostituzione di un capitale minimo di 10 milioni di euro
  • messa a disposizione di azioni gratuite per 20 milioni di euro per i partecipanti all’Assemblea
  • offerta transattiva che corrisponde ad un indennizzo pari a 2,38 euro per azione a coloro che hanno aderito all’aumento di capitale 2014/2015
  • erogazione di un warrant per ciascuna azione posseduta, diversa da quelle sottoscritte nell’aumento di capitale 2014/2015
  • apertura di un Tavolo di Conciliazione e di Solidarietà
  • regolare pagamento, alle scadenze previste e con la remunerazione stabilita, di tutte le obbligazioni subordinate.

Alla luce dei benefici approvati, Adiconsum – conclude Galvagni – invita gli azionisti e gli
obbligazionisti a partecipare all’Assemblea Straordinaria, che si terrà il 30 giugno per veder
salvaguardati i propri risparmi.
IMPORTANTE: Adiconsum nazionale e Adiconsum Puglia stanno organizzando per la prossima
settimana un webinar gratuito di approfondimento.